COME PRENDERSI CURA DEI GIOIELLI VHERNIER PER CONSERVARNE A LUNGO E NEL TEMPO LE CARATTERISTICHE ORIGINARIE.

 

Ogni gioiello Vhernier è una creazione scolpita interamente a mano in Italia dai più esperti Maestri Orafi. Il codice univoco, inciso all’interno, ne certifica la totale tracciabilità: requisito fondamentale per gli obiettivi di sostenibilità che la Casa persegue.

Pochi gesti, qualche attenzione.

Ciascuna creazione è concepita per essere bella per sempre e attraversare, indenne, il tempo. Non richiede manutenzioni
straordinarie, specialmente se maneggiato con la cura che è riservata ai manufatti più preziosi; ecco alcuni consigli e
poche semplici attenzioni:

  • custodire i gioielli in un luogo sicuro ed evitare di farli entrare in diretto contatto con sostanze acide a base di
    ammoniaca o cloro, che potrebbero alterarne la finitura
  • riporre i gioielli prima di praticare attività sportive e di accedere alle terme. Se possibile, anche prima di entrare in
    contatto prolungato con l’acqua
  • pulirli periodicamente, passando con delicatezza un panno morbido e pulito, come ad esempio un panno in microfibra,
    sulle sue superfici.

Raccomandiamo di affidarsi al servizio post-vendita ufficiale in particolare:

  • per la rimessa a nuovo di qualsiasi nostro gioiello in oro, platino, titanio, bronzo, alluminio
  • per la lucidatura delle Trasparenze, la lavorazione che prevede l’abbinamento di cristallo di rocca con gemme di
    colore (ad esempio giada, turchese, lapislazzuli, etc.)
  • in presenza di pavé di pietre preziose
  • per gioielli realizzati con materiali come ebano, giaietto, agata, etc.
  • per il ripristino professionale dei trattamenti speciali applicati ai metalli, come la rodiatura e la brunitura
  • in generale, se dovesse emergere qualunque eventuale problematica inerente alla creazione.

Qualsiasi gioiello, qualunque sia il materiale in cui è realizzato, può scalfirsi se viene in contatto con un altro metallo. In quell’eventualità le superfici potrebbero perdere la loro uniformità, le gemme danneggiarsi oppure potrebbe rovinarsi l’incassatura delle pietre preziose; raccomandiamo pertanto un’affettuosa attenzione nel riporli in custodie che impediscano urti e graffi.

Una bellezza ancor più unica.

Lo scorrere del tempo, e il piacere dell’indosso quotidiano, aggiungeranno alla sua creazione Vhernier una nuova
sfumatura di bellezza: qualcosa di unico ed irripetibile, che parla della sua storia e racconta la vita del gioiello.